PLAFOND INDUSTRIA 4.0

Beneficiari

Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa, indipendentemente dalla natura giuridica, dalla dimensione aziendale e dal settore economico in cui operano.

Spese ammissibili

Investimenti, Ricerca & Sviluppo e Formazione in ottica Industria 4.0

  • Beni strumentali di cui agli allegati A e B alla legge di stabilità: Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati; Sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità; Dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica 4.0: Beni immateriali (software, sistemi e /system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali Industria 4.0
  • Ricerca & Sviluppo (ricerca fondamentale, ricerca industriale, sviluppo sperimentale): personale; strumenti e attrezzature di laboratorio; ricerca "extra-muros« (contratti di ricerca); competenze tecniche e privative industriali
  • Formazione: Consulenze, ore/uomo non retribuite

Finanziamenti

  • Durata fino a 7 anni
  • Eventuale preammortamento di 1 anno
  • Tasso fisso o variabile

Fondo Centrale di Garanzia

 

 

Garanzia fino all’80% del finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari, in de minimis, con importo massimo di garanzia pari a 2,5 milioni di euro, un plafond che può essere utilizzato attraverso una o più operazioni, fino a concorrenza del tetto stabilito, senza un limite al numero di operazioni effettuabili.